Diffondi il tuo Brand, Migliora la tua Comunicazione, Invadi il Web!

Considerazioni ed emozioni post-#Socialbirra

È‎ passata una settimana dalla fine della #Socialbirra, una settimana davvero intensa di email e messaggi ricevuti, quasi tutti con feedback positivi e ringraziamenti, una settimana intensa di interviste e di notti insonni passate a lavorare e a tirare le somme di questo incredibile evento.
Per i ringraziamenti ho preferito contatti privati e, con coloro con cui sarà possibile, uno scambio di considerazioni, naturalmente davanti a una buona birra artigianale!
In questa occasione ci tengo però a ringraziare tutti coloro che mi hanno inviato foto e considerazioni, che pubblicherò in un successivo articolo, tutti coloro che hanno partecipato, tutti coloro che insieme a me lo hanno reso possibile, su tutti gli invader, i miei amici del beer shop di Roma Hop Corner e Adriano di Birranderground e, naturalmente, i birrai.
Ci tengo però in questa occasione a raccontarvi la #Socialbirra attraverso i miei occhi.
Da tanto tempo partecipo a eventi legati al mondo del social e del digitale. Da meno tempo ho scoperto il meraviglioso mondo delle birre artigianali (anche se, come avrete capito, sono da sempre una assidua frequentatrice di pub).
Al di là delle critiche contenutistiche e strutturali ho sempre notato, con grande dispiacere, che i momenti dedicati al networking erano veramente pochi. Ricordo di eventi in cui le preziose chiacchierate e gli incontri si limitavano ai 5 minuti di cambio aula / workshop o, peggio, erano unicamente affidati alle capacità organizzative post-evento dei partecipanti, incontri spesso resi difficili dalla stanchezza o dal problema di dover far ritorno a casa o alla propria città.
Sono tante le soddisfazioni legate alla #Socialbirra e la prima è certamente quella di aver creato un evento con un taglio diverso, in cui i protagonisti non fossero solo il social media e la birra ma LE PERSONE. Quello a cui ho assistito nel corso della #Sociabirra, nonostante le deviazioni stradali per la maratona, un po’ di pioggia e qualche piccolo problema organizzativo, mi ripaga di ogni fatica, di ogni notte insonne, di ogni ostacolo, di ogni momento di sconforto.
Lo dico con sincerità: al di là di ogni ottimistica previsione la #Socialbirra si è rivelato essere l’evento a cui io ho sempre sognato di partecipare.
Ho assistito ai sorrisi della gente, al riunirsi di persone che non si vedevano da tanto, a incontri proficui, umanamente e professionalmente parlando, a tanti momenti di divertimento e di scambio di idee. Riassumendo la giornata in poche righe e dal mio punto di vista la #Socialbirra è stata: nuovi incontri, connessioni, momenti indicabili, il sorriso dei partecipanti in fila per una birra artigianale, i commenti entusiastici dopo i workshop, l’allegria contagiosa dei birrai, la felicità di essere circondata da un team affiatato e persone davvero speciali, i complimenti di persone venute da lontano per conoscermi, lo sguardo soddisfatto di chi ha partecipato attivamente, quel momento magico di euforia in cui tutta la tensione cala e la gioia si trasforma in un “cheers” o in un abbraccio.
Tutto questo è #Socialbirra e tutto questo è quello che spero di replicare in giro per l’Italia.
Tutto quello che voglio è regalare a più persone possibili non solo la possibilità di un approfondimento social o la degustazione di una birra artigianale ma tutte le emozioni che ho provato io.
Ora non resta che rimboccarmi le maniche in previsione del prossimo evento con la voglia di migliorare sempre di più e di rendere ancora di più protagonisti voi partecipanti e le vostre esigenze. Anche per questo colgo l’occasione per lanciare ancora una volta un appello. Non esitate a scrivermi a info@brandsinvasion.com (o su qualunque canale social) per commenti, consigli, critiche (anche spietate purché costruttive, se possibile) o proposte di collaborazione, partnership o sponsorship.  
Continuate a seguire le nostre invasioni social e aiutatemi, se vi va, a costruire un piccolo pezzo del puzzle della prossima #Socialbirra.
Non so voi ma io non vedo l’ora!!

 

Ivana De Innocentis (Founder Brands Invasion e organizzatrice della #Socialbirra) 
Scrivi un commento