Diffondi il tuo Brand, Migliora la tua Comunicazione, Invadi il Web!

Facebook 2065: Odissea nei Social

Sono previsioni: non vi agitate, non si sa bene cosa si agiti a sua volta nella testa di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, figurarsi nel consiglio di amministrazione che ora governa il Social più abusato e usato del mondo. Ma partiamo da qualcosa che farà di qui a poco, ricalcando quello che farà, e inventiamo, immaginiamo, fantastichiamo. Provando ad usare la testa di un genio, discusso magari, ma un genio. Difficile per noi, scusateci in anticipo. Cominciamo.

2065 D.C.
future3

IMMAGINI ET VIDEO
Facebook sta cominciando a pensare per immagini e video. Per ora i video, che proprio di recente sono strafavoriti dal social più famoso dell’Universo Mondo, hanno il limite di intaccare pesantemente il piano dati, e il vantaggio “storico” dei video rispetto a qualsiasi altra forma espressiva. Mark cosa potrebbe inventare? Forse nulla, magari potrebbe far vedere quel che già abbiamo in un’altra prospettiva, come qualcuno sussurra abbia fatto già agli albori della sua creatura. Quindi: televisione su Social, lettura su Social, magari con schermo alla Kindle, per chi non può godere del salotto, causa magari televisione occupata da altri. Alla fine le app di iPhone e Android già consentono di godersi Sky, molta Rai e molta Mediaset. La TV di Facebook: tutto in diretta streaming, come faticosamente già si fa su YouTube. Televisione più You Tube: FacebookStream, o qualcosa del genere.
Facile prevedere anche integrazione del sistema di modifica di immagini. Canva, popolare sito su cui si possono modificare e creare immagini, su Facebook, perché no?


MUSICA E PODCAST E RADIO
Nel 2065 gli status si potranno registrare in video, audio, in modo da abbandonare la fatica di leggere quelli più lunghi di 2 righe, e sentirseli se si ha voglia. O magari osiamo di più: si potranno registrare in video e proiettare in 3D.


future1GIORNALI E RIVISTE
La lettura di giornali e riviste e news già avviene su Facebook. Nasceranno i primi Social Magazine, ideati per sfruttare al massimo le caratteristiche del mezzo. Mark ci vorrà dentro il Social il più tempo possibile, lasciando fuori il resto del mondo (Google compreso). Quindi via alla lettura online del giornale, con possibilità di interagire in chat con il giornalaio, acquistare attraverso Messenger e chattare in contemporanea con il giornalista in questione, per 5 minuti dopo l’avvenuta lettura del pezzo. Riviste? Stesso procedimento, con una chance in più: saranno vere e proprie presentazioni con video ed opinioni autorevoli.  Tutto senza mai uscire da Facebook!
GAMES
Ovviamente siamo sempre un Social, che vuol dire divertimento, possibilmente con gli amici. Saranno fortemente incoraggiate le case produttrici ad ideare giochi per iPad ed iPhone, ma soprattutto giochi per Facebook: riuscite ad immagine un Fifa 2065 dentro Facebook, in cui potete commentare giocare direttamente dentro Facebook, sotto uno status, una foto, sfidare amici o interi gruppi di amici. Ogni gioco potrà essere giocato all’interno della propria pagina Fan: questa sì che è interazione massima con i clienti, baby!


LEZIONI
Gruppi-classe su Messenger sono all’ordine del giorno, ma gruppi classe con PROFESSORE? Lezioni su Messenger, con appunti, video, spiegazioni, il tutto in ambiente fortemente interattivo, con richiesta di contributi praticamente al minuto, SENZA MUOVERSI DA CASA.


FACEBOOK FOR BUS AND TUBE
E sui mezzi pubblici? Facebook consentirà di parlare direttamente al conducente! Si potrà interagire con lui, magari mettendo Mi Piace alla sua guida, alla musica che ha scelto o ai video che trasmette in 3D in giro per il bus. Ci si connetterà in automatico alla chat di ogni singolo bus, favorendo condivisione e conoscenze.


FACEBOOK-ACCESSORI
Ovviamente Facebook implementerà molte funzione di Skype, quindi saremo sempre connessi con chi vogliamo, ma allo stesso tempo capovolgerà i rapporti con le app mobile: non ci sarà più il tasto “Condividi i tuoi risultati su Facebook”, perché si entrerà nelle App direttamente da Facebook. Attraverso gli occhiali si registreranno video da condividere, attraverso l’orologio si saprà esattamente quante calorie si perdono di corsa, quanti minuti mancano alla fine dell’attività. Il tutto aggiornato minuto dopo minuto su Facebook: a destra nel nostro profilo ci sarà scritto cosa stiamo facendo (non dovrà più chiederlo, lo sa, lo saprà), in modo da poter essere sostenuti, criticati, presi in giro, sulla falsariga delle dinamiche sociali dal vivo. Oppure accompagnati a casa da genitori attenti, in caso di livelli alcolici sopra la norma. Ci sarà la possibilità foto random: Facebook fotograferà dai suoi accessori quel che accade intorno, in modo da garantirci comunque la possibilità di ricordarci quasi tutto, anche nel caso succitato di tasso alcolico rivedibile.


FACEBOOK PER AUTO
Installato sulle autovetture, Facebook fungerà da navigatore, suggeritore, con condivisione e commento immediato degli amici, con chat annessa, riguardo ai nostri spostamenti, alle nostre possibilità o meno di arrivare in orario. Waze (navigatore social per cellulare) sarà dentro Facebook, con gli amici di Facebook, in modo da garantire sempre e comunque informazioni in tempo reale sul livello di traffico o le possibili varianti.


FACEBOOK IN CUCINA
Avete presente la Nonna che vi aiuta con le ricette? Ora immaginatela con la faccia di Mark. Già, perché Facebook butterà dentro anche bei ricettari, rigorosamente spiegati in video, su cui si potrà commentare, condividere, magari riprovare in diretta, con correzione praticamente immediate e pronto soccorso degli amici in caso-disastro.

Stavamo arrivando a Facebook a letto nel 2065, ma almeno lá, Mark, lasciaci stare.
Luca Capriotti (Giornalista & SocialMediaDrinkingClub)
Photo credits: www.instantshift.com

 

1 commento
  1. Ciao! Tutto molto interessante, ma io credo che ci si arriverà al massimo entro 10 anni… Se continua di questo passo il 2065 sarà il 1984 di Facebook… Io da parte mia proprio stamattina scrivevo che Facebook potrebbe diventare una banca(http://www.ninjamarketing.it/2015/03/18/facebook-money-transfer-su-messenger/)!

Scrivi un commento