Diffondi il tuo Brand, Migliora la tua Comunicazione, Invadi il Web!

Urban Lives: street art e storytelling alla #SMWRME

Da quando ho iniziato a lavorare in ambito social media marketing ho scoperto quanto sorprendente possa essere questo settore lavorativo e quante soddisfazioni possa regalare. Le due più grandi degli ultimi mesi sono state il lancio del mio nuovo progetto Urban Lives, dedicato all’arte urbana nazionale, e la recente partecipazione come relatrice alla Social Media Week di Roma. Ma andiamo con ordine.

Realizzazione di un progetto editoriale (e di un sogno)

Da sempre appassionata di street art e prima ancora di graffiti writing circa un anno fa ho deciso di dare forma alla mia passione e di farne un vero e proprio progetto editoriale. Dopo aver studiato il settore e i competitor, scoprendo con mia grande sorpresa che nonostante il trend del momento sono pochissimi a scrivere di questo argomento e ancor meno i progetti editoriali ad esso dedicati, ho deciso di intraprendere la strada stilistica e contenutistica che mi sembrava più adatta, ovvero quella della narrazione personale, o se preferire dello “storytelling”. Lo slogan del sito “l’arte urbana come non l’avete mai vissuta” non è casuale: come ho spiegato sul sito di Urban Lives, e nelle tante interviste che mi sono state fatte dopo il lancio del sito, l’obiettivo principale di Urban Lives è quello di dare voce ai protagonisti della street art, puntando il più possibile a testimonianze dirette.
Questo il teaser di presentazione, realizzato dal mio collaboratore, fotografo e videomaker, Livio Ninni:

Teaser-fin-vimeo from Urban Lives on Vimeo.

Un progetto editoriale ambizioso, sviluppato in base a una accurata strategia che include un’offerta di servizi di promozione per artisti, gallerie ed eventi che si occupino di arte urbana, e sostenuto da uno staff di professionisti, miei collaboratori.
6 mesi di intensa attività, tantissimi viaggi e reportage sul campo, con una narrazione multicanale, attraverso non solo il blog ma anche social media, foto e video.

Urban Lives: case history alla Social Media Week di Roma

Mai avrei pensato che dopo così pochi mesi dalla messa online del sito sarei stata invitata a partecipare a un evento di rilievo quale la Social Media Week, passando così da spettatrice a protagonista. Devo ringraziare i miei colleghi di panel, esperti e professionisti di Storytelling e Transmedia, ovvero …., per aver scelto Urban Lives come caso di studio.
Il nostro speech ha avuto non solo l’obiettivo di presentare il progetto ma anche quello di individuare, esporre e trasferire al pubblico presente le basi sulle quali iniziare a sviluppare un percorso di narrazione multicanale e di marketing narrativo.
Come illustrato nella mia presentazione il percorso narrativo di Urban Lives si è sviluppato su diversi canali, blog e social, ricorrendo non solo a contenuti testuali, frutto per lo più di incontri e viaggi-reportage, ma anche di foto e video:
Grazie ai preziosi feedback dei miei colleghi “storyteller” ma anche della community non vedo l’ora adesso di intraprendere una nuova tappa di questo viaggio editoriale nel mondo editoriale, esplorando nuovi strumenti, nuovi canali e, come sempre, nuove storie.
Non mi resta che invitarvi a lasciarmi un vostro parere e a seguirci su www.urbanlives.it
Foto by Livio Ninni:

 

UL-RomaGiugno-30UL-RomaGiugno-34UL-RomaGiugno-36 UL-RomaGiugno-43
Storify a cura di Simonetta Pozzi.
Scrivi un commento